White or gray Clouds on the Russian and Ukrainian catwalks?

Cupole e croci su Roma 1-avtandil-gazinskaya-podolya-650x502

After a sleepless night, two slices of lemon on my deep dark circles, and a huge cup of coffee black after a rhythm navigation last night to discover the trends most in the world, hardly recover. I took a look fashionable Russian and Ukrainian, and I must say with great amazement and against every expectation that there is a considerable taste for vintage, but also for new trends. Shapes sixties-style on the catwalks Russian and Ukrainian, with stripes, ruffles and frills of all sizes. But what struck me most of the models are made ​​in shades of white and gray cloud effect. Dress ethereal and light, soft as clouds, ruffles that stand majestic as moved by the wind or by a morning breeze, a fresh air that opens the light edges of the dresses twirl leaving the body. Some models presented on the catwalks Fashion Week Ukraine rimember just rain clouds, gray and stormy. There’s a little something for everyone, for a day of sun lined with some white cloud, up to a scorching summer sky heavy with rain. Looking at the sky today, the only thing that comes to mind is how it is cloudy in the Eternal City, and I automatically think the white smoke for the election of Pope What vibrant waiting! you breathe much anxiety here in Rome! and my sweet life partner, my bluebushing asks, but you will see the smoke with the gray sky and dull today??

Meanwhile, let us look these dresses truly special.
The Designer: Avtandil, Vika Gazinskaya and Podolyan

what about … Nothing to envy to Valentino with its cloud of organza light, ethereal, super sartorial Delicious decorated with romantic curls.

valentino2

What do you think of the dress gray Vivienne Westwood?

vivienne-westwood-abito-grigio

The only thing that my bushing worships at the moment is that little cloud shaped like a bunny in the sky … is adorable! BlueBushing, sleepless but always imaginative! Bluebushing as Amelie in his wonderful world!

Good day to all!

nuvola amelie

 

Nuvole bianche o grigie sulle passerele Russe e Ukraine?

Dopo una notte insonne, due fette di limone sulle mie profonde occhiaie, e una enorme tazza di caffe nero dopo una ritmica navigazione notturna alla scoperta delle tendenze piu in nel mondo, stento a riprendermi. Ho dato un occhiata alla moda russa ed ucraina, e devo dire con grande stupore e contro ogni mia aspettativa che c’è un notevole gusto per il vintage, ma anche per le nuove tendenze. Sagome in stile anni sessanta sulle passerelle Russe ed Ukraine, con striscie, balze e volant di ogni dimensione. Ma quello che mi ha colpito di più sono dei modelli realizzati in tonalità bianco e grigia ad effetto nuvola. Vesti eteree e leggere, soffici come delle nuvole, volant che si ergono maestosi come mossi dal vento o da una brezza mattutina, un aria fresca che apre i leggeri lembi degli abiti lasciando volteggiare il corpo. Alcuni modelli presentati sulle passerelle Fashion Week Ukraine rimembrano dunque proprio nuvole cariche di pioggia, grigie e tempestose. Ce n’è un po per tutti i gusti, per una giornata di sole costeggiata da qualche bianca nuvoletta, sino a un torrido cielo estivo carico di pioggia. Guardando il cielo oggi l’unica cosa che mi viene da pensare è a quanto esso sia nuvoloso nella città eterna, e penso automaticamente alla fumata bianca per l’elezione del Papa 2013. Che vibrante attesa!!! si respira tanta ansia qui a Roma! e il mio tenero compagno di vita, il mio boccolo blue si chiede: ma si vedrà la fumata con questo cielo grigio e opaco oggi???

Intanto guardiamoci questi abiti veramente particolari.
Gli Stilisti:  Avtandil, Vika Gazinskaya and Podolyan. Eccezionali!

che dire… Nulla da invidiare a Valentino con la sua  nuvola di organza leggerissima, eterea, super sartoriale, decorata da deliziose arricciature romantiche.
Che ne pensate dell’abito grigio di Vivienne Westwood?

L’unica cosa che il mio boccolo adora in questo momento è quella piccola nuvoletta a forma di coniglietto nel cielo… è adorabile! BlueBushing , insonne ma fantasioso sempre! il mio boccolo come Amelie nel suo fantastico mondo!

Buona giornata a tutti!

 

 

Dolce and Gabbana: Creations 2013 – the ‘Christian and Byzantine art on the catwalk

Immagine
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Fashion and Faith reinterpreted art all-Italian Dolce & Gabbana! The new look of the two famous Italian designers go eco with a sweet homage to the art and spirituality of the Italian churches. I can not help but notice the obvious attempt to revive the luminescent tile mosaics of the Byzantine mosaics of the ancient Christian basilicas in Rome: Santa Maria Maggiore, San Clemente, along with amazing mosaics of Ravenna and the church of San Marco in Venice! Which have inspired the collection of Dolce and Gabbana? 2013 A collection dedicated to pastophoria medieval corsets that become icons and relics, clutch chiselled gold, gems, cameos, and glass pastes. Huge medieval crosses enrich the bright colors of the clothes-mosaic. The subjects of the decorations are an expression of a strong belief, perhaps a willingness on the part of the brand “Dolce & Gabbana” to express Christian values ​​still deeply rooted in the minds, despite the current instability of the ecclesiastical world?there is a willingness to redensione of the human soul and an atonement for the evils that afflict humanity? Surely this new collection will leave much talk about ….

Dolce e Gabbana: Creazioni 2013 – l’ arte cristiana e bizantina sulle passerelle

Moda e Fede reinterpretati dall’arte tutta italiana di Dolce e Gabbana! Il nuovo look dei due famosissimi stilisti italiani che recano con eco soave un omaggio all’arte e alla spiritualità delle chiese italiane. Non posso non notare l’evidente tentativo di riproporre le luminescenti tessere mosaicate dei mosaici bizantini della antiche basiliche paleocristiane romane: Santa Maria Maggiore, San Clemente, insieme ai stupefacenti mosaici di Ravenna e della chiesa di San Marco a Venezia! Quale avrà ispirato la collezione di Dolce e Gabbana? Una collezione 2013 interamente dedicata ai pastophoria medievali, bustini che diventano icone e reliquie, pochette cesellate d’oro, gemme, cammei  e paste vitree. Enormi croci medievali arrichiscono i colori squillanti degli abiti-mosaico. I soggetti delle decorazioni sono espressione di un forte credo,  forse una volontà da parte del brand “Dolce e Gabbana” di esprimere dei valori cristiani ancora ben radicati negli animi, nonostante il momento di instabilità del mondo ecclesiastico?? c’è una volonta di redensione dell’animo umano ed una espiazione dei mali che attanagliano l’umanita?Sicuramente questa nuova collezione lascerà molto parlare di se….