Le Cinderalla Shoes by Pamela Quinzi, l’arte di essere speciale.

ImmagineImmagine

Fantastiche, incredibili, altamente sofisticate ed elaborate le scarpe frutto della creazione di una designer italiana attiva a New York. Pamela Quinzi, giovane e brillante artista romana, formatasi presso l’Istituto Armando Diaz e ben presto attiva anche a Milano e nella grande mela, insegue il sogno americano regalandoci delle scarpe glamour ispirate al mondo delle fiabe, degne della più bella ed elegante principessa. La Cinderella di New York è il suo soprannome, amata oramai anche dalle Star, Susan Sarandon ed Emma Marone indossano le sue creazioni portando alto il nome di questa stilista italiana anche all’estero. Le sue creazioni sono a dir poco uniche, scarpe e accessori arricchiti da piume, swarovsky, perle, merletti, fiori, per una donna che ha il potere di camminare volando al di sopra di ogni bellezza terrena. Scarpe che diventano gioielli, con le quali non occorre avere degli abiti pregiati, e che da sole arrecano quel valore aggiunto e rendono una principessa chiunque le indossi. Interamente realizzate a mano e con grande cura in un laboratorio del Chealse, queste scarpe stanno facendo molto parlare di se. ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

La brava Pamela è oramai ospite gradito durante le liason newyorkesi accanto a personaggi molto noti, compresi quelli di Sex and the City, Carry Bradshaw e il mitico Mister Big.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Amore, fantasia, estro, eleganza e unicità sono le caratteristiche che contraddistinguono queste creazioni. E’ possibile acquistarle anche in Italia, disponibili presso la Boutique The Butterfly Effect di Francesca Alesse in via Panisperna 227 a Roma. Proprio lo scorso mese la stilista Pamela Quinzi ha avuto l’onore di presentare la sua collezione presso la boutique della stilista romana Francesca Alesse, prodruttice di una linea leggiadra ed elegante dedicata ai colori e alla farfalla. Quale migliore connubio con l’estro principesco della Cinderella di New York?? Il prezzo delle fantastiche shoes va dai 200 ai 500 dollari in America, ma presso la boutique The Butterfly Effect potete trovarle in super saldo promo, solo per voi che mi seguite, a un prezzo veramente fantastico, soli 160 euro. E’ possibile acquistarle anche online, contattandomi o contattando la boutique. Vi verranno consegnate a casa nella loro confezione celestiale 🙂 ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

che ne pensate??? per saperne di piu sulla collezione ...Kilame shoes!

A prestooo 🙂

info The Butterfly Effect Boutique, Via Panisperna 227A, 00184 ROMA (RM) tel.: 0648913362.

 

The Cinderalla Shoes by Pamela Quinzi, the art to be special.

Fantastic, incredible, highly sophisticated and elaborate shoes result of the creation of Italian designer active in New York. Pamela Quinzi, a brilliant young Roman artist, trained at the Institute Armando Diaz and soon also active in Milan and in the Big Apple, pursuing the American dream of giving shoes inspired by the glamorous world of fairy tales, worthy of the most beautiful and elegant princess. The Cinderella of New York is his nickname, now also beloved by Star, Susan Sarandon and Emma Marone wear his creations bringing up the name of this Italian designer also abroad. His creations are unique to say the least, shoes and accessories embellished with feathers, Swarovsky, beads, lace, flowers, for a woman who has the power to walk flying above every earthly beauty. Shoes that become jewels, with which it is necessary to have fine clothes, and which alone are causing the added value and makes a princess anyone wearing them. Made entirely by hand and with great care in a laboratory of Chealse, these shoes are doing a lot about himself. The good Pamela is now a welcome guest at the New York liaison next to well-known personalities, including Sex and the City, the legendary Carry Bradshaw and Mr. Big.

Love, imagination, inspiration, elegance and uniqueness are the characteristics that distinguish these creations. And ‘possible to buy in Italy, available at the Boutique The Butterfly Effect by Francesca Alesse Panisperna 227 in Rome. Just last month the designer Pamela Quinzi had the honor to present its collection at the boutique of the Roman designer Francesca Alesse, prodruttice of a line dedicated to the graceful and elegant colors and the butterfly. What better combination with the inspiration of the princely Cinderella in New York? The price of the fantastic shoes ranging from 200 to $ 500 in usa, but at the boutique The Butterfly Effect can find them in super promo balance, just for you who follow me friends, a really great price, only 160 euro. E ‘can also buy them online, just contact me or contact the boutique. There will be delivered at home in their packaging heavenly 🙂

what do you think??

info The Butterfly effect boutique, via panisperna 227, roma.

Annunci

In Giuria con Ciak Si Cucina è proprio una follia! :-P

30 28

Eccomi qui amici, sono tornata dopo qualche giorno di relax per farvi il resoconto della puntata cardine di Ciak Si Cucina che mi ha vista nuovamente protagonista come giurata d’eccezione! Oramai è un abitudine per me essere tra i pochi fortunati che tastano le nobili e sofisticate creazioni dei rinomati chef selezionati dall’area manager della Deacomunicazione Eventi per il noto programma dedicato alla gastronomia.

I concorrenti di questa puntata, come al solito aggueriti sino all’ultima spatolata di cioccolato e crema pasticcera, si sono sfidati in una gara dedicata al pesce. La Location che ci ha ospitati è il noto ristorante Abitudini e Follie, via Pavia 28 a Roma, in zona Piazzale delle Province. Il locale è gestito da una giovanissa coppia, solare e cordiale, ma allo stesso tempo molto molto professionale.

25
Ho apprezzato tantissimo lo stile del ristorante, ben curato e arredato con gusto, un vero e proprio gioiello da scoprire, e dotato di una discreta riserva di vini.

Torniamo ai nostri due sfidanti: La bellissima modella, nonchè protagonista di svariate edizioni si Miss Italia e Miss Universo, Lidia Stallo, calabrese di nascita ma romana di adozione.

Il suo agguerrito rivale: Simone Deca, giovanissimo appasionato di cucina, reduce da un corso di cucina basic ma particolarmente  dotato in abito culinario.

Il Menu della serata è stato deliziosissimo.

Gnocchetti di patate ricoperti di gamberetti con lime e vellutata,

Paccheri cacio e pepe spolverati da un tocco di vaniglia,

Tonno Tataki con verdurine croccanti saltate presentato dalla location

e infine……reggetevi forte

Bis di dolci : cheescake ai frutti di bosco e millefoglie croccante alla crema di passion fruit.

11

14  ciak si cucina 1

ciak si cucina 2

Era tutto cosi delizioso…. è stato davvero molto difficile scegliere tra le varie degustazioni e alla fine decretare il vincitore!

ecco la giuria a lavoro….

 

e infine la vincitrice Lidia!!!

9

6

7

Ora gustatevi ora questa bellissima galleria fotografica della serata con tutta la giuria al completo, l’assistente di produzione Alessandra, l’ideatrice del Format Emy Diamante, il cameramen Giovanni Paglia ( amico decennale ) e infine il mio bellissimo vestito verde speranza 😛

16 20      2

Full Credits

PARTNER FOOD : CASTRONI COLA DI RIENZO E VIA FRATTINA Rm
PARTNER BEVERAGE: Feudi di San Gregorio e BB Rappresentanze
PIATTO PRESENTATO DALLA LOCATION : TONNO TATAKI CON VERDURINE CROCCANTI SALTATE
LOCATION : Abitudini e follie, via Pavia 28 Roma
CHEF SUPERVISOR : Giovanni Felici

Here I am friends, I’m back after a few days of relaxation to make you an account of the episode hinge Ciak Si Kitchen where I was again sworn stars as the highest order! It is now a habit for me to be among the lucky few who tastano the noble and sophisticated creations of renowned chefs selected by the area manager of Deacomunicazione Events for the well-known program dedicated to gastronomy.

The competitors of this episode, as usual aggueriti spatula until the last of chocolate and custard, competed in a race dedicated to fish. The location that hosted us is the well-known restaurant Habits and Humor, via Pavia 28 in Rome, Piazzale delle Province. The restaurant is run by a couple giovanissa, cheerful and friendly, but at the same time very very professional.
I appreciated very much the style of the restaurant, well-maintained and tastefully decorated, a real treasure, and with a decent reserve wines.

Let’s go back to our two challengers: The beautiful model, as well as star of several editions of the Miss Italy and Miss Universe Lidia Stallo, born in Calabria but Roman by adoption.

His fiercest rival Simone Deca, young passionate about food, just back from a cooking basic but particularly gifted in dress culinary.

The menu of the evening was most delightful.

Potato gnocchi with shrimp covered with lime and velvety,

Paccheri cheese and pepper sprinkled with a touch of vanilla,

Tuna Tataki with crunchy vegetables sauteed presented by location

and finally …… forks

Bis dessert: cheesecake with berries and crispy millefeuille with cream of passion fruit.

It was all so delicious …. it was really very difficult to choose between the various tastings and at the end the winner!

here the jury to work ….

and finally I with the winner Lidia!

Now enjoy this beautiful photo gallery of the evening with the whole jury to complete the production assistant Alessandra, the creator of the Format Emy Diamond, cameraman John Paglia (friend ten years) and finally my beautiful dress green hope:-P

Full Credits

FOOD PARTNERS: geldings Cola di Rienzo and Via FRATTINA Rm
BEVERAGE PARTNERS: Feudi di San Gregorio and BB Representations
DISH SUBMITTED BY LOCATION: TATAKI TUNA WITH CRISPY VEGETABLES SKIP
LOCATION: Habits and follies, via Roma 28 Pavia
CHEF SUPERVISOR: John Felici

Quando Ricette e Buon Gusto diventano un programma: Ciak si Cucina!

La sfida, Blog e Blogger a colpi di Dolce e Salato.

Immagine
Oggi parliamo di cucina e delle ultime tendenze in fatto di palati raffinati e design creativo ai fornelli. Recentemente sono stata ospitata in qualità di GIURATA in un nuovo format  targato Deacomunicazione Eventi, diventato subito un programma di cucina molto seguito sul web e ancora piu da tutti gli appassionati che inviano centinaia di richeste per essere i protagonisti di una esilarante sfida tra fiamme e fornelli. I protagonisti? Un uomo e una donna che cercano di creare il piatto migliore e vincere una borsa di studio di 3000 euro messa in palio dalla ITALIAN GENIUS ACCADEMY- accademia di alta cucina.

Il format gastronomico si svolge in  importanti punti ristoro nel territorio capitolino, tra cui alcuni di lunga e declarata fama, che offrono la propria sede e la propria cucina come quinta del programma.
Ma come si svolge la sfida? Passeggiamo nelle retrovie della cucina  di  D’ANTONI E D’ANTONI, un’antico Bar-Pasticceria dal 1974 sito in via Dino Pennazzato, e tra una pentola e l’altra, un mestolo e scaffali pieni di spezie e aromi profumati, subito ci imbattiamo in ingredienti molto molto particolari e in due concorrenti davvero d’eccezione.
Ve li presento subito: RAFFAELE PIGNATARO vs TAMARA D’ANDRIA, un Food Blogger e una bellissima Fashion Blogger,  indossano le magliette nere di CIAK SI CUCINA e sono pronti a cimentarsi in una sfida all’ultimo colpo di golosità.
Eccoli al lavoro in cucina, sorridenti di fronte alle telecamere e ai fotografi della trouppe del programma, alle prese con la farcitura di un deliziosissimo Panbrioches bicolore, ripieno di caviale, camberetti, salmone accostato delicatamente a una sottilissima fettina d’arancia, prosciutto e fichi ( uno dei miei preferiti, ve lo svelo in gran segreto 😛 ). All’opera insieme a loro il Pastrichief Supervisor : ALESSANDRO FABBRI.

Immagine

Immagine

ImmagineImmagine

I partner food della puntata dedicata al dolce e salato sono CASTRONI di Via Cola Di Rienzo e Via Frattina, mentre per il Beverege l’Azienda De Sanctis.

Passiamo ora al Menu. Siete curiosi? 😛

PANBRIOCHES, TORTA TRIPLO CIOCCOLATO, LEMON CAKE e in piu un piatto presentato dalla Location: una meravigliosa TORTA TAHITI, LIME LAMPONI E MOUSSE DI VANIGLIA, accompagnata in ESCLUSIVA per noi di CIAK SI CUCINA da un Exotic Bellini.

Immagine

Devo dire che è stato tutto buonissimo e che i concorrenti in fatto di fruste e palette se la sono cavata egregiamente. E’ stata veramente dura per la giuria decretare il migliore di questa puntata, declamando infine Raffaele Pignataro come vincitore. Un grande elogio va anche alla sua avversaria Tamara D’Andria, modella di professione e fashion blogger molto rinomata (trovate il suo blog qui http://looklikeamodel-llam.blogspot.it/).

Ho apprezzato molto questa esperienza da giurata, soprattutto per la meravigliosa torta al triplo cioccolato che avrebbe incantantato anche il peggiore dei cuori freddi: Cioccolato fondente nel pan di spagna, ricoperta da crema al cioccolato al latte e infine….tenetevi forte… una colata di paradisiaco cioccolato bianco come la neve! Fantastica! Potete trovare la ricetta o chiederla direttamente al vincitore sul suo blog IL CRUDO E IL COTTO ( CLICCATE CLICCATE CLICCATE 😛 )

ImmagineImmagineImmagine

Un grazie particolare per questa nuova avventura vissuta va a tutto lo staff della Deacomunicazione Eventi e alla mia amica Emy Diamante, mente ideatrice del format.

Gustatevi questa deliziosa galleria fotografica e il mio Look per l’evento: gonna a balze nera, camicetta viola trasparente con cintura alla vita e un’acconciatura da famme fatale studiata per il mio viso e in occasione della serata dal Luxury Space di Carmine Fiorenza, parrucchiere uomo-donna sito in Via dei Durantini 380 e che ringrazio per la bravura, la gentilezza e l’enorme professionalità.

 

Immagine

PH. GIANCARLO FIORI

Per chi volesse partecipare alle intrepide sfide culinarie può seguire i prossimi eventi sulla pagina di Ciak Si Cucina al seguente indirizzo facebook: http://www.facebook.com/ciaksicucina?fref=ts. e partecipare alle cene/aperitivo come pubblico delle puntate.

E stasera vi saluto cosi cari amici:

Pronti, Motore, AzioneCiak si Cucina!!

dimenticavo…. E tu sei dolce o salato?  😛

Immagine

The challenge, Blog and Blogger shots of Sweet and savory food.
Today we talk about the latest trends in kitchen and made of refined palates and creative design in the kitchen. Recently I was hosted as a SWORN in a new format weblog Deacomunicazione Events, quickly became a cooking show much more on the web and even more from all the fans that send hundreds of adaptions to be the protagonists of a hilarious battle between fire and stove . The protagonists? A man and a woman who are trying to create the best dish and win a scholarship of € 3000 offered as a prize by the ITALIAN GENIUS ACADEMY-academy of haute cuisine.

The format is held in important gastronomic dining in the territory capitol, including some long and Declarata fame, who offer their home and their kitchen as a fifth of the program.
But as there is the challenge? We walk in the rear of the kitchen D’ANTONI AND D’ANTONI, a former Bar-Pasticceria from 1974 in Via Dino Pennazzato, and between one and the other pot, a ladle and shelves filled with spices and fragrant aromas, we immediately come across very very special ingredients and two competitors really exceptional.
Present them immediately: RAFFAELE PIGNATARO vs TAMARA D’Andria, a Food Blogger and a beautiful fashion blogger, wearing black T-shirts to TAKE YOU KITCHEN and are ready to take on a challenge to the coup of goodies.
Here they are at work in the kitchen, smiling for the cameras and photographers trouppe of the program, dealing with the filling of a scrumptious Panbrioches-color, filled with caviar, camberetti, salmon pulled gently to a thin slice of orange, figs and prosciutto (one of my favorites, I’ll let you in secret:-P). All’opera with them the Pastrichief Supervisor: ALESSANDRO FABBRI.

Image partners food of the episode dedicated to the sweet and salty are geldings of Via Cola Di Rienzo and Via Frattina, while for the Beverege the company De Sanctis.
Now to the menu. Are you curious? 😛

PANBRIOCHES, TRIPLE CHOCOLATE CAKE, LEMON CAKE and more in a dish presented by Location: a wonderful CAKE TAHITI LIME RASPBERRY AND VANILLA MOUSSE, accompanied EXCLUSIVELY for us to TAKE YOU KITCHEN by an Exotic Bellini.

I have to say it was all delicious and that competitors in terms of whips and paddles fared very well. E ‘was really hard for the jury to decide the best of this episode, declaiming finally Raffaele Pignataro as the winner. A great praise also goes to her opponent Tamara D’Andria, professional model and fashion blogger very popular (you can find his blog here http://looklikeamodel-llam.blogspot.it/).

I really enjoyed this experience as a sworn, especially for the wonderful triple chocolate cake that would incantantato even the worst of cold hearts: Dark chocolate in sponge cake, cream milk chocolate and finally …. wait for it … a stream of heavenly chocolate as white as snow! Really delicious! You can find the recipe or ask for it directly to the winner on his blog THE RAW AND THE COOKED (CLICK CLICK CLICK:-P)

A special thanks to this new adventure lived goes to all the staff of Deacomunicazione Events and my friend Emy Diamond, accused mastermind of the format.

enjoy this lovely photo gallery and my Look for the event: black flounced skirt, camicettina transparent purple with waist belt and a hairstyle from hunger fatal studied for my face and during the evening from the Luxury of Space Carmine Florence, hair dressers located in Via dei Durantini 380 and that I take this opportunity to thank for the skill, kindness and great professionalism.

For those wishing to participate intrepid culinary challenges can follow events on the next page Ciak Si Kitchen facebook at the following address: http://www.facebook.com/ciaksicucina?fref=ts. and participate in the dinner / drink as the betting public.

And so tonight I salute you dear friends:

Ready, Motor, Camera, Action …CIAK it’s Kitchening!

I forgot …. And you’re sweet or salty? 😛

The Butterfly Effect – Originalità e Cosmopolitan Style

ImmagineCari amici, qualche giorno fa ho partecipato ad una sfilata organizzata da una stilista emergente sul panorama delle fashion week romane. Ho avuto il piacere di incontrarla nell’importante manifestazione del Fashion in River dello scorso 2012 presso l‘Isola Tiberina, lei è Francesca Alesse, reduce inoltre di Alta Moda Roma nell’edizione 2012. I suoi capi e le sue creazioni si ispirano al tema della farfalla, alla sua naturale metamorfosi simbolo di cambiamento e innovazione, ma anche di libertà creatrice, delicatezza e leggerezza allo stesso tempo.
La giovane stilista, laureata in Storia dell’Arte e dall’animo fortemente creativo, ha appena aperto una boutique in Via Panisperna, nel cuore di Roma, ispirandosi totalmente a una delle sue prime collezioni, l’ esilarante The Butterfy Effect. Le farfalle esprimono l’essenza di una natura che non muore mai, ma si trasforma perennemente in qualcosa di nuovo, di creativo, proprio come la fantasia umana. La linea The Butterfly Effect nasce dunque da un insieme di idee e sinergie colme di creatività e voglia di cambiamento che incarnano in pieno lo spirito della giovane designer.
In occasione dell’imminente estate e in concomitanza con l’inaugurazione del nuovo concept store by Francesca Alesse, la stilista  ha presentato la nuovissima Collezione Primavera-estate 2013 della boutique. Durante la serata, un fashion aperitif tenutosi presso il Circolo Carracciolo in Prati a Roma,sono stati presentati piu di trenta capi dalla linea contemporanea e urban style, ma allo stesso tempo raffinati e intriganti, memori di echi  provenienti dal passato in stile hippies. Gonne, pantaloni e t-shirt a fantasia, un Cosmopolitan Style dedicato a una donna internazionale ma certamente non priva di personalità ed eleganza. I capi vivono un tempo contemporaneo e sono il frutto di una produzione artigianale tutta made in Italy.

Immagine

Passiamo ora agli outfit per il giorno e vi mostro le bluse asimettriche della linea The Butterfly Effect, larghe e morbide, fresche e molto femminili se impreziosite da un accessorio. Ad esse si affiancano anche delle bluse dalla linea simil Kimono niente male.
Per la sera invece abiti lunghi dalle scollature accentuate ma sempre in linea con una femminilità delicata, decorati da pizzo e drappeggi, il tutto realizzato con stoffe pregiate: sete, chiffon  e abiti a fantasia. La donna di Butterfly Effect è una donna femminile e ricercata, è una donna che si distingue! Incantevole la gonna realizzata in piume colorate, una delle mie preferite!
Insieme a Francesca Alesse i brand Adele Fado (di Firenze) e Beayukmui (sinergia di due fashion desiner, una giappo e l’altra italiana).
Vi mostro ora un po di foto della serata e della esuberante e fantastica collezione!

ImmagineImmagineImmagineImmagine

In questa foto ci sono gli ospiti invitati dall’ufficio stampa tra cui Francesca Brienza (la presentatrice) e Luca Angeletti (proprietario del locale).Immagine

Il mio abito preferito è quello rosso, impreziosito da volant e da una collana in chanel dorate! Fantastiche anche le fashion bag e le t-shirt a stampa, che potete trovare all’interno della boutique!Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Eccomi con la stilista! un palco degno da talk show! In occasione della serata anche io indossavo un abito rosso by Zara Collection, mentre Francesca Alesse un abito intero nero impreziosito da una esuberante collana con ciondolo a forma di occhiale! Immagine

Per vedere la collezione potete passare a visitare la bellissima boutique, e se volete, possiamo andarci insieme 🙂

Info
The Batterfly Effect – Boutique e Concept Store
Via Panisperna 227a – 00184 Roma
Tel. 0648913362
email: thebutterflyeffect@gmail.com

The Butterfly Effect – Originality and Cosmopolitan Style

Dear friends, a few days ago I attended a fashion show of an emerging designer of Roman fashion week. I had the pleasure of meeting her in the important event of the last Fashion River in July 2012 at the Tiber Island. She is Francesca Alesse, also a veteran of Alta Moda Roma in the 2012 edition. Her clothes and her creations are inspired by the theme of the butterfly metamorphosis to its natural symbol of change and innovation, but also of creative freedom, delicacy and lightness at the same time.
The young designer, graduated in History of Art from the soul and highly creative, has just opened a boutique in Via Panisperna, in the heart of Rome, ispired from one of his first collections, the most famous and hilarious: The Butterfy Effect. The butterflies express the essence of nature, change and metamorphosis, the transformation of a matter that never dies, constantly changing into something new, beautiful and amazing, infinitely creative, just like the ideas and the human imagination . The Butterfly Effect comes from a thrust of creative synergy, those of Francesca Alesse.
On the occasion of the forthcoming summer and coincide with the inauguration of the new concept store, the designer presented the new Spring-summer 2013 the boutique. During the evening, a fashion aperitif held at the Circle Carracciolo in Prati in Rome, were presented more than thirty leaders with contemporary lines and urban style, but at the same time refined and intriguing, sometimes reminiscent of echoes from the past in hippies style. Skirts, pants and t-shirt fantasy, a Cosmopolitan Style dedicated to a woman internationally but certainly not devoid of personality and elegance. The leaders live a contemporary time, as the woman who wears them, and are the result of an artisan all made in Italy.
Let us now turn to the outfit for the day and I show blouses asymmetric line The Butterfly Effect, large, soft, fresh and very feminine when decorated with an accessory, suitable to be worn over a pair of jeans. In addition there are also blouses from the line like Kimono not bad, richly adorned with colorful flowers.
For the evening long dresses necklines accentuated but always in line with a delicate femininity, decorated with lace and draping, all made with fine fabrics: silk, chiffon and fancy dresses and loads of solar energy. The woman Butterfly Effect is a feminine and sophisticated, is a woman who stands!
Along with Francesca Alesse brands Adele Fado (Florence) and Beayukmui (synergy of two fashion desiner, one Japanese and one Italian).
I show you now some pictures of the evening and the exuberant and fantastic collection!
In this photo there are the guests invited by the press including Francesca Brienza (presenter) and Luca Angeletti (club owner).
My favorite is the red dress, embellished with ruffles and a gold necklace chanel! Fantastic also the bag, which you can find in the boutique!

info
The Batterfly Effect – Concept Store and Boutique
Via Panisperna 227a – 00184 Rome
Tel 0648913362

Claudia Graziano Boutique: un nuovo brand per un nuovo look!

Immagine

Oggi vi parlo di una cara amica ideatrice di una linea molto fresca e femminile.
Bionda, bella, solare ed energica, Claudia Graziano, non è soltanto il nome della stilista ma anche il nome di questo nuovo luxury brand.
Abiti monotinta e a fantasia, dalla linea slim e accattivante, ben si adattano a una donna che ha bisogno di sentirsi sensuale e attraente in ogni ora della giornata. Questi abiti si sposano benissimo con tessuti in maglina, cotone, ma anche seta, jersay e rasi. Outfit adatti al pomeriggio, agli aperitivi e infine eleganti abiti da sera monotinta in tonalità scure che evidenziano profonde scollature sul decollettè e profondi tagli sulla schiena. Swarovsky e  gioielli impreziosiscono tutta la linea by-night rendendo ogni abito un prodotto di alta manifattura italiana.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
Ho conosciuto la bravissima e bellissima Claudia lo scorso anno e si può dire che è stato amore a prima vista, per lei e per le sue meravigliose creazioni. Degne delle passerelle delle fashion week capitoline, la giovane stilista è stata inoltre protagonista lo scorso luglio di una delle più importanti manifestazioni di moda della Capitale, il Fashion in River presso l’isola tiberina a Roma, che conta quasi 100.000 visitatori.

Immagine

ImmagineImmagineImmagine
Immagine

Claudia è stata una delle stiliste più acclamate!
Colgo qui l’occasione per farvi vedere qualche scatto della scorsa manifestazione che ci ritrae nello staff del Fashion in River, un format ideato da Deacomunicazione Eventi e da Emy Diamante. Eccomi qui con la bellissima Claudia e con l’esuberante Emy in sede di intervista per Fuori target, un programma tv su romauno3 canale 634 del digitale terrestre. L’evento è stato pubblicizzato ufficialmente anche dal sito dell’isola tiberina (http://www.isoladelcinema.com/2012/07/sfilata-fashion-river-2/)

Immagine

Immagine

Ecco qui alcune delle creazioni estive di Claudia Graziano Boutique 2012. Questi abiti chiari e a fantasia donano cosi tanta luce e femminilità…non credete?

Ora vi lascio mostrandovi parte della passata collezione primavera-estate 2012, insieme agli accessori frutto di una meticolosa lavorazione artigianale.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dimenticavo… la bellissima attrice e conduttrice Flora Canto è una delle Testimonial Ufficiali della linea, che è pubblicizzata anche sulla rivista Fama.ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

http://www.claudiagraziano.it/home.htm

Questo è il sito per chi volesse ammirare la linea e contattarla. La Boutique si trova a Roma in Via degli Scipioni 101 ( quartiere prati, zona Ottaviano-San Pietro).

A presto e restiamo in attesa dell’imminente collezione Claudia Graziano Primavera-Estate 2013

Claudia Graziano Boutique: a new brand for a new look.

Today we speak of a dear friend creator of a line very fresh and feminine.
Blonde, beautiful, cheerful and energetic, Claudia Graziano, is not only the name of the designer but also the name of this new luxury brand.
Monotinta and fancy dresses, slim line and catchy, well suited to a woman who needs to feel sensual and attractive in every hour of the day. These suits them perfectly with knit fabrics, cotton, but also thirsty, Jersay, satins. Clothes for the afternoon, appetizers and finally monotinta elegant evening dresses in dark hues that highlight plunging necklines on the décolleté and deep cuts on his back. Swarovski jewelry and enhance the whole line by night making each dress a high Italian manufacture.
I met the talented and beautiful Claudia last year and you can say it was love at first sight, for her and for his wonderful creations. Worthy of the catwalks of fashion week Capitoline, the young designer was also the protagonist in July of one of the most important fashion events in the capital, in the Fashion at the River Tiber Island in Rome, which has nearly 100,000 visitors.
Claudia was one of the most acclaimed designers, I can assure you.
I take this opportunity to tell you a little about me and my passions outside work. I love fashion, art, and often I like to organize events, well I have been on the staff of the Fashion on the River, a format designed by Deacomunicazione Events and Emy Diamond. Here I am with the beautiful Claudia and with the exuberant and Emy.

I also improvised fashion model for the creations of Claudia Graziano Boutique 2012. These light-colored clothing and fancy suit me so much light and feminine … do not you think?
I leave you now showing part of the last collection spring-summer 2012, together with the accessories the result of meticulous craftsmanship.

I forgot … the beautiful actress Flora Canto is one of the Testimonial Officers of the line, which is also advertised on rivist Fame.
See you soon and look forward to the imminent Claudia Graziano collection Spring-Summer 2013.

BLUEBUSHING for SEVERE GUSTS ITALY: the fashion bag for a fashion Blogger

bag severe gust bluebushing

Cari amici, eccomi qui di nuovo a parlare di me e di una delle mie grandi passioni: La Vela. Animo forte, deciso e sicuramente irrequieto quello di chi solca le onde del mare. Temperamento e costanza, riflessività e grande capacità di simbiosi con la natura sono le caratteristiche dei marinai. Un mondo che mi ha sempre affascinato, cosi come poter cavalcare le onde più alte dell’oceano in balia dei venti. C’è qualcosa di magico nel forza incorporea e silenziosa del vento e nello spumeggiare biancastro delle onde….E’ una giornata assolata ma ventosa a Roma, ideale per fare un giro in barca a vela, una delle più belle del porto di ostia, un Jeanneau da 42 piedi.

In occasione ho pensato di indossare una magliettina fiorata molto primaverile, un semplicissimo jeans e uno degli accessori più in del momento: una borsa Severe Gusts Italy. Il marchio è diffusissimo in molte città italiane: Catania, Bari, Roma, Ischia, Capri,  Napoli e Torino, ma è possibile trovarle anche in città minori.

Ho deciso di realizzare questo shooting fotografico perchè ammaliata dalla linea fashion luxury di queste borse, prodotte direttamente dalla mano creatrice di Simone Iodice. Interamente realizzate a mano e assolutamente made in Italy, Severe Gusts Italy, nata nel 2011, deriva il suo nome inusuale da  “forti raffiche di vento”, termine utilizzato nei bollettini meteo della marina. Il suo creatore vanta esperienze  presso una compagnia di trasporti marittimi partenopea, ed ha sicuramente un animo idoneo ad esprimere tutta la forza di un mondo cosi affascinante ma tanto imponente come quello del mare e del vento.

Immagine

Dunque, fantasia, qualità, lavoro artigianale, made in italy sono le caratteristiche vincenti di questo nuovo e giovane brand. Bene, devo dire che mi sono divertita molto a posare per la Severe Gusts Italy, e soprattutto il mio ricciolo blu in balia del vento ululante…Mi sentivo molto come una delle protagoniste della American’s Cup!

Non vi nego che tra una foto e l’altra…..un pensiero nascosto, ma che qui ora  vi rivelo: Marinai, Donne e Guai! 🙂 E BlueBushing non poteva non farne parte.

A presto e spero che questa arte….la mia, quella di Simone Iodice e del mio preziosissimo fotografo Gianluca Tancredi….vi sia piaciuta.

un caloroso abbraccio.

400694_10201361049854063_1144786332_n

Immagine

bag severe gust bluebushing

BLUEBUSHING for SEVERE GUSTS ITALY: the fashion bag for a fashion Blogger

Dear friends, Here I am again to talk about me and one of my great passions: The Sailing Boat. Soul strong, decisive and definitely restless that of someone who plows through the waves of the sea. Temperament and perseverance, reflexivity and large capacity of symbiosis with nature are the characteristics of the sailors. A world that has always fascinated me, as well as be able to ride the biggest waves of the ocean at the mercy of the winds. There is something magical in the incorporeal force and quiet of the wind and in the off-white froth of the waves …. It ‘a windy but sunny day in Rome, ideal for a ride on a sailboat, one of the most beautiful in the port of wafer, a Jeanneau 42 feet.
On the occasion I thought I’d wear a t-shirt flowered very spring, a simple jeans and one of the accessories more in the moment: a bag Severe Gusts Italy.

The brand is widespread in many Italian cities, Catania, Bari, Rome, Ischia, Capri, Naples and Turin, but you can find them even in smaller cities.

I decided to make this photo shoot because enchanted by luxury fashion line of these bags are produced directly by the creative hand of Simone Iodice. Entirely handmade and absolutely made in Italy, Severe Gusts Italy, born in 2011, derives its unusual name from “strong winds“, a term used in weather reports of the marina. Its creator has experience in a shipping company Neapolitan, and definitely has a mind capable of expressing the full force of a world so fascinating, but as impressive as that of the sea and wind.
So, fantasy, quality, craftsmanship, made in Italy are the winning features of this new young brand.
Well, I must say that I enjoyed very Severe Gusts to pose for the United States, and especially my blue curl at the mercy of the wind howling … a thought hidden, but now revealed here: Sailors, Women, and Woe. And BlueBushing could not be part of it.

See you soon and I hope that this art …. my, that of Simone Iodice and my precious photographer Gianluca Tancredi …. you liked it.

a warm hug.

Louvre: quando l’arte antica veste di contemporaneo. Leo Caillard veste il classicismo.

Immagine

Cari Amici, la primavera si sente forte oggi e con essa tutta la mia stravaganza. Che il mio blog sia bizzarro e pieno di brio è già chiaro a molti di voi, sebbene manchi quel pizzico di capriccio che solo un riccio ribbelle come il mio può sfacciatamente dimostrare. Eccessivamente incuriosita da questa notizia del giorno, vi dedico delle bizzarre immagini in merito ad uno spettacolare scenario: Le statue antiche del Louvre vestite hipster con jeans, t-shirt, giacchetti sportivi, scarpe da vela, reggiseni push-up, vestitini, gonnellini e gli immancabili Ray-Ban… che strano effetto vedere i giganti dell‘età classica vestiti come dei ragazzi contemporanei.

Immagine

Immagine

Questo è l’aspetto che oggi avrebbero dei ed eroi dell’Olimpo, fanciulli e ninfette! un effetto strabiliante.

ImmagineImmagineImmagine

Per i più curiosi , le statue non sono state davvero vestite. Le immagini sono frutto di una lavorazione fotografica che sovrappone l’immagine della statua a quella dei vestiti indossati da alcuni modelli ritratti nelle medesime posizioni. Il prodotto è altamente realistico ed esprime una perfetta sinergia tra arte e moda contemporanea targata 2013! Sono delle foto che abbattono la barriera di distanza verso il passato, e rompono lo stile armonioso e soave delle nudità classiche.

ImmagineImmagineImmagine

Queste statue sembrano seguire la moda di oggi e sono perfettamente all’avanguardia! L’ideatore è il fotografo francese Leo Caillard. Il suo album di scatti si chiama “Street Stone” .  Alla sovrapposizione delle immagini ha contribuito il fotografo Alexis Persani, specializzato nella creazione di effetti surreali.Guardare per credere!

Louvre: when the ancient art dressed the contemporary style. Leo Caillard dressed the classicism

Dear Friends, spring feels strong today and with it all my extravagance. That my blog is quirky and full of brio is already clear to many of you, even though they lack that bit of whim that only a hedgehog enjoy like mine can blatantly prove. Overly intrigued by this news of the day, I dedicate a bizarre news regarding one spectacular scenery of the ancient statues of the Louvre dressed with hipster jeans, t-shirts, sport jackets, boat shoes, and the inevitable Rayban … what a strange effect to see the giants of the classical age of the boys dressed as contemporaries. This is the aspect that today would Olympian gods and heroes, young and nymphets! an astonishing effect.
For the curious, the statues were not really dressed. The images are the result of a photographic process that superimposes the image of the statue to the clothes worn by some models portrayed in the same positions. The product is highly realistic and expresses a perfect synergy between art and contemporary fashion license plate 2013! They are photos that break down the barrier of distance to the past, and break the harmonious style and suave of classical nudity. These statues seem to follow today’s fashion and art are perfectly! The creator is the French photographer Leo Caillard. His album of shots is called “Stone Street“. The overlapping of the images helped the photographer Alexis Persani, specializing in the creation of effects surreal. Look to believe it!

Il mio Stile sui Fashion Bijoux: Un lavoro da ELITE!

ImmagineImmagini 3792Immagine

Buongiorno a tutti!!!
Stamane vi voglio parlare di un  brand di accessori che ho scoperto da un po di anni e per puro caso, una passione fulminea che è diventata un rapporto di collaborazione nel corso del tempo.
Sto parlando di Elite Bijoux, un’azienda made in Italy che realizza gioielli fashion in base a un gusto personale molto attento alla richiesta, alla qualità e originalità.
Questi Gioielli sono realizzati interamente a mano e con grande cura e gusto, questo permette di avere creazioni uniche che rispondono a tutte le richieste del mercato e delle donne più fashion e amanti delle tendenze. La donna a cui si riolge la vena creativa di Elite Bijoux è dunque moderna, attiva, solare ed energica, sempre attenta alla moda. Questi gioielli parlano una femminilità loquace, piena di fantasia, eleganza radical chic e modernismo allo stesso tempo.
L’azienda, locata in Rimini, rispecchia pienamente il temperamento allegro ed ironico del suo ideatore, realizzando degli accessori che non sono solo elemento moda ma anche strumento di alto design artigianale.

ImmagineImmagineImmagine

I gioielli vengono creati per ogni momento della giornata, privilegiando l’utilizzo di materiali quali agate,argento, quarzi, coralli bambù, corno, ebano e pasta di corallo, avvicinati tra loro con grande equilibrio.
Io adoro questo brand e le loro creazioni, mi piacciono le forme , i colori, la cura che hanno nel dettaglio. Adoro l’eleganza e la fantasia che rende attuali questi gioielli e che mi spinge ad indossarli sempre preferendoli  agli altri.
Immagine
ImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

La passione per questi gioielli mi ha portato a uno stupenda collaborazione con il brand e a indossare unicamente gioielli firmati ELITE BIJOUX! Offro spesso la mia consulenza e la mia conoscenza in merito agli stili e alle tendenze e mi piace evidenziare le novità e gli abbinamenti con l’abbigliamento.
In occasione della nuova moda primavera-estate 2013 io consiglio a tutti voi delle collane e orecchini con stelle marine, catene  chanel in argento rosè e pietre colorate, azzurrini, pesca, verde acqua e rosso corallo acceso! Questi i colori del 2013. Non mancano inoltre collier importanti e orecchini in zirconi e  in pietre scintillanti, coloranti acquemarine davvero esuberanti.
E’ possibile acquistare i gioielli di questo brand soltanto nelle gioiellerie, site nel centro di Roma, ma anche Milano e di tante altre città italiane.
Elite Bijoux di Ivan Montanari è presente nelle più importanti manifestazioni fieristiche d’Italia dedicate all’oro e all’argento, manifestazioni altamente settoriali e che vedono destinatari solo orefici e negozianti, menzioniamo il Macef e il Chibi di Milano tra le tante.

Allora vi piace qualcosa? Fatemi sapere le vostre opinioni!!!
Io non posso rinunciare a nulla, soprattutto agli orecchini con le stelle marine, un gradito dono insieme alle collane!
Un bacio a tutti e buona giornata!!! 🙂

info
Elite Bijoux Via Coriano, 58 (blocco 34/b) – 47924 Rimini (RN) – Italia
ph. +39 0541 388966 fax +39 0541 382542
email: info@elitebijoux.it


0
ImmagineImmagineImmagine

My style on Fashion Bijoux: A Worrk By Elite!

Hello everyone!
This morning I want to talk about a brand of accessories that I discovered some years ago and by chance, and that has become a collaborative relationship over time.
I’m talking about Elite Bijoux, a company that creates fashion jewel made in Italy on the basis of personal taste very attentive to the needs of the market and the quality and originality.
These Jewels are made by hand and with great care and taste, this allows for unique creations that meet all the demands of the market and most of the women who love fashion and trends. The woman  of Elite Bijoux is therefore modern, active, cheerful and energetic, always attentive to fashion. These jewels speak a femininity talkative, full of imagination, elegance and modernism radical chic at the same time.
The company, located in Rimini, fully reflects the temperament of his trademark cheerful and ironic, producing accessories that are not only fashion element but also an instrument of high handcrafted design.
The jewels are created for every moment of the day, emphasizing the use of materials such as agate, quartz, coral bamboo, horn, silver, ebony and coral paste, approached each other with great balance.
I love this brand and their creations, I like the shapes, the colors, the care they in detail. I love the elegance and imagination that makes these jewels current and that pushes me to wear them in preference over the others.
The passion for these jewels has led me to an amazing collaboration with the brand. Often I offer my advice and my knowledge about the styles and trends and I like to highlight the novelties and combinations with clothing.
On the occasion of the new fashion spring-summer 2013 I recommend to all of you of colorful necklaces, roecchini with starfish, chanel necklaces in silver and rose colored stones, pale blue, peach, teal and red coral on! these are the colors of this year. There are also important in collier sparkling stones and dyes aquamarines, really exuberant
And ‘possible to buy jewels This brand only in jewelry, and various jewelers in the center of Rome, Milan and many other Italian cities.
Elite Bijoux is present in the most important exhibitions in Italy dedicated to gold and silver, including the Macef and Chibi in Milan.

So Do you like something? Let me know your opinions!
I can not give up anything!
A kiss to all and good day! 🙂

info
Elite Bijoux Via Coriano, 58 (block 34 / b) – 47924 Rimini (RN) – Italy
ph. +39 0541 388966 Fax +39 0541 382542
email: info@elitebijoux.it

MAC : Affidabilità e Qualità. No agli Outlet Mac for Archie’s Girl

Mac Archie's Girls 2013  Lipgloss e Lipstic

Mac Archie’s Girls 2013 Lipgloss e Lipstic

Mac Archie's Girls Mascara  Ombretti costi

Mac Archie's Girls Accessories  costi

Mac Archie’s Girls Accessories costi

Archi’s Girls by MAC, la nuova linea ispirata alle superdonne Betty e Veronica sta facendo molto parlare di se. Le teenegers di tutto il mondo impazzano per averla, incuriosite ed attratte dal design del prodotto. Spiritoso, allegro e semplice, ma dai costi accessibili per il make up. Mac  Accessories 2013, bag, pennelli, specchietto e pochette presentano invece dei costi poco contenuti per la linea. Nonostante la casa produttrice non preveda un Mac outlet per l’acquisto degli accessori più costosi, a grande richiesta il prodotto sta registrando un buon andamento di vendite.
Consiglio a tutti di acquistare il prodotto, anche senza sconti ne vale veramente la pena, sia per la qualità che per la garanzia offerta da MAC.

Archi’s Girls by MAC, the new line inspired by the superwomen Betty and Veronica is doing really talk about. The teenegers around the world going crazy for it, intrigued and attracted by the design of the product. Witty, cheerful and simple, but the costs affordable for the make up. Mac Accessories 2013, bag, brush, mirror and clutch have little content instead of costs for the line. Although the manufacturer does not provide a Mac outlet to purchase accessories more expensive, due to popular demand this product is experiencing a positive trend in sales.
I recommend everyone to buy the product, even without discounts it is really worth it, both for the quality and the warranty offered by MAC.

Helen Hunt wearing a H & M, in a very short at Paris Fashion Week

ImmagineBlue is not just the color of my bushing  and this hilarious blog dedicated to fashion and celebrity antics, but it is also the color of which is tinged with an evening dedicated af H & M in a very short Parisian catwalks of Paris Fashion Week. Even the beautiful actress Helen Hunt wearing a designer dress H & M at the Oscars 2013. A long elegant dress with a long tail, fit for a queen.

Immagine

Blue is also the color identified by the sector communication and marketing of the Swedish H & M for the launch of the event at the Paris Fascion Week. On the catwalk fall / winter 2013. Expect to see the dresses and creations.
Meanwhile sintonizziamoci of Vogue for the live stream.
See you later!

http://www.vogue.it/magazine/notizie-del-giorno/2013/02/hem-su-vogue-it

Live streaming e social media
Segui la sfilata e partecipa alla conversazione sulle piattaforme che preferisci: da hm.com a Facebook, Twitter e Instagram.

Live streaming su hm.com
Facebook: www.facebook.com/hm
Twitter: twitter.com/hm
Instagram: instagram.com/hm

Helen Hunt indossa un H&M, tra pochissimo al Paris fashion Week

Blu, non è solo il colore del mio ricciolo e di questo esilarante blog dedicato alla moda e alle stravaganze vip, ma è anche il colore di cui si tinge la serata dedicata af H&M tra pochissimo sulle passerelle parigini del Paris Fashion Week. Anche la bellissima attrice Helen Hunt indossa un abito firmato H&M in occasione della notte degli Oscar 2013. Un lunghissimo abito elegante con una lunga coda, degno di una regina. Blu anche il colore individuato dal settore comunicazione e marketing della casa svedese H&M per il lancio della manifestazione presso il Paris Fascion Week. In passerella la collezione autunno/inverno 2013. Aspettiamo di vedere gli abiti e le creazioni.
Intanto sintonizziamoci su Vogue per la diretta streaming.
A dopo!

http://www.vogue.it/magazine/notizie-del-giorno/2013/02/hem-su-vogue-it

http://parisfashionweeklive.com/