Abito da Sposa, Favola o Sogno? Tendenze 2013

Immagine

Care amiche,

Ottobre è oramai giunto e con esso tutti gli eventi legati al white day, fiere, sfilate, mostre in showroom! Ebbene “SI” … un solo secondo che si trasforma nel momento più bello della vostra vita, quello più atteso, aspettato, sognato, immaginato, desiderato. E le fantasticherie non diminuiscono affatto nel momento in cui il vostro lui vi ha appena chiesto di sposarlo! Ancora scosse per la trepidante e incredula proposta, vi sedete qualche minutino per riprendervi dalla gioia, dall’euforia, dallo shock, e dopo poco, eccolo, eccolo che compare… comincia il film…sisi … il film a occhi aperti, e la mente oramai è un cane senza guinzaglio dietro a una pallina che rimbalza su prati pieni di mille fiori profumati e colorati.

Si comincia dall’abito e dal colore. Quali sono le tonalità da accostare al bianco o semplicemente bianco? si inizia a pensare alla tipologia di abito,lungo, corto, stretto, largo, imperiale, classico, semplice, ce n’è per tutti i gusti! strascico si o strascico no? si passa poi agli accessori, alle varie boutique, ai costi e in primis…la prima cosa che si fa,  ci si rivolge a siti on line e ai social, alle esperte in merito di tendenze per vedere gli abiti più belli. Se poi si desidera qualcosa di veramente particolare e chic bene qui potete trovare una vera e propria galleria in grando di darvi dei grandi spunti in merito al vostro abito dei sogni. Ci sono tantissimi brands, quelli che fanno più tendenza sono per me Eliee Saab, Alvina valenta, Paola D’Onofrio, Pnina Tornai, Pepe Botella, Atelier Montenapoleone, Lazaro, Rosanna Perrone, Delsa, Angela Pascale, Giovanna Sbiroli, Molaro, Cavalieri Allure. Bellissimi e imperiali, da vera favola sono quelli della conosciutissima Vera Wong, a cui si accostantono anche quelli Italiani di Le Spose di Gi e Claraluna semplici e romantici allo stesso tempo. Per il 2013 è di tendenza il pizzo, indossato anche dalle regine delle regine negli scorsi anni: Kate Middleton!

Fate attenzione però nel ricordare sempre, l’abito bianco è qualcosa che nel giorno più importante della vostra vita, VI CARATTERIZZA, dice chi siete, come siete, che cosa amate, e come indossate un abito. Sarà quell’abito a parlare per voi, raccontando a tutti gli invitati chi siete, se siete sfrontate, timide, solari, castigate, delicate , eccessive o se amate eccedere senza preoccupazione alcuna. L’abito da sposa ci dice sempre chi è la vera e unica protagonista della giornata. Se ben scelto, molti si ricorderanno di voi e della vostra bellezza…quell’abito parlerà a lungo per voi e di voi….ed è allora che scoprirete il potere di un capo unico nel suo genere, non solo perchè lo indossate una volta soltanto, ma perchè regalerà a voi la soddisfazione di aver esaudito un desiderio per sempre.

A me piacciono quasi tutti, compreso quello rosso indossato da Nina Senica.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Wedding dresses : fable or dream. Trends 2013!

Dear friends ,

October is now come , and with it all the events related to the white day , fairs, fashion shows, exhibitions in showrooms ! Well, ” YES ” … a single second that turns into the most beautiful moment of your life, the most anticipated , expected, dreamed , imagined , desired . And dreams do not diminish at all when your he has just asked her to marry him ! Still shock and disbelief anxiously for the proposal , little minute you sit down to recover from the joy , euphoria , and after a while, I would say little minute , here he appears … the film starts … sisi … the film with open eyes, and mind now is a dog without a leash behind a bouncing ball on fields full of a thousand flowers fragrant and colorful .

It begins by color. What are the shades to pull over to white or just white ? you start thinking about the type of dress , long, short , narrow, wide , imperial , classic, simple , there’s something for everyone! are then used to accessories, to the various boutiques, and costs in the first place … the first thing that you do, you go to online sites and social , to the expert about trends. And if you want something truly special and chic well here you can find a real gallery in great to give you some great ideas about the dress of your dreams.

There are so many brands, those who do are more tendency for me Eliee Saab, Alvina Valenta, Paola D’Onofrio, Pnina Tornai, Pepe Botella, Atelier Montenapoleone, Lazaro, Rosanna Perrone, Delsa, Angela Pascale, Giovanna Sbiroli. Beautiful and imperial, a true story are those of the well known Vera Wong, in which accostantono also those of Italian Le Spose di Gi and Claraluna simple and romantic at the same time. For 2013, it is the lace trend, also worn by the queens of queens in recent years: Kate Middleton!

Be careful though , the white dress is something that the most important day of your life , VI FEATURING says who you are, how you are, what you love , and how to wear a dress . That dress will be talking to you, telling all the guests who you are and who is the one true hero of the day. If well chosen, many will remember you and your beauty … that dress will speak to you and long for you …. and it is then that you will discover the power of a leader unique , not only because the worn only once, but because it will give you the satisfaction of having fulfilled a desire for ever.

I love so much the red dress of Nina Senica 🙂

see you soon friends!

Oca bijoux, the new style per te!

Sono sempre piú diffusi i mercatini del made in Italy e della produzione artigianale fatta in casa. Banchetti e piccoli stand Impazzano oramai dalle sagre agli aperitivi, brunch domenicali ed eventi mondani all’insegna della moda che fa tendenza. Lo scopo è quello di promuovere la creatività e la manifattura low cost legata al mondo dei bijoux ma anche degli accessori in generale: borse, borsette, pochette, sciarpe e foulard. Prodotti di alta qualità in versione promozionale spaziano da un banchetto all’altro. Durante un aperitivo soft in compagnia delle amiche piú fidate è possibile dunque trovare dei veri e propri accessori unici e talvolta in edizione limitata. In occasione di una serata mondana dedicata alla moda, un aperitivo in un locale dotato di un meraviglioso giardino, mi sono imbattutta in diversi banchetti espositivi e sono stata piacevolmente colpita da uno dei marchi esposti: Oca Bijoux. Collane, bracciali e orecchini realizzati da una giovane stilista romana, Oriana Oddo, nota nel mondo internet con la sua collezione OCA! Un nome simpatico e solare per indicare delle creazioni colorate, in linea con le tonalità calde dell’estate. Orecchini realizzati in filo e interamente a mano, dalle forme geometriche svariate, trandy e chic per ogni tipo di abbinamento, dal casual al glamour chic. Gli accessori sono in vendita contattando direttamente la creatrice, Oriana Oddo, presso il profilo facebook o direttante tramite contatto telefonico.
Aspettiamo ora di vedere la collezione autunnale.
A presto e buona domenica

20131006-112338.jpg

20131006-112429.jpg

20131006-112441.jpg

20131006-112436.jpg

20131006-112450.jpg

Moda all’ OStato Puro, il club dei talenti

Una serata all’insegna della moda, dello stile puro quella organizzata qualche giorno fa dalla Deacomunicazione Eventi presso uno dei locali piú alla moda degli ultimi tempi a Roma l’ Os club. Una location incantevole immersa nel verde delle antiche Terme di Traiano, un luogo suggestivo e frequentato da persone di tendenza e dal dress code glamour-chic. Moda all’ OStato Puro è un nuovo format di un gruppo di vere esperte di mondanità ed eventi di moda legati all’intrattenimento serale ospitato da location top sul territorio romano. La serata ha visto protagonisti diversi brand noti nel mondo della moda e non, esilaranti le creazioni di giovani stilisti emergenti che si affacciano per la prima volta sotto i riflettori delle passerelle della capitale. La Deacomunicazione eventi è un società alla perenne ricerca del talento e della creatività.
Hanno sfilato in ordine: Macrimos di Maria Cristina Moschera, le creazioni del ventritrenne Giuseppe Iaciofano, Nuptia spose di Simonetta Berardi e i fantastici Jewels di Lim Glam, un nome sempre piú noto sulle passerelle negli ultimi tempi.
A contribuire al grande successo della serata, che ha meritato inoltre l’attenzione della stampa a grande tiratura, il Corriere della Sera con un articolo nella sezione spettacolo e cultura, hanno contribuito i make up artist Tiziana Franci, Tiziana Gatta, Manuela Anzellotti, e l’hair style Accademia dei Parrucchieri, Accademia Mikado College Roma. Uno staff incredibile anche per la professionalità delle modelle e la collaborazione dei fotografi e della stampa sempre in prima fila quando si parla di novità, arte, spettacolo e tendenze.
Che questa moda all’ OStato Puro non sia la prima di una lunga serie di manifestazioni per l’ imminente autunno? Seguiremo con occhi ravvicinati le prossime vicende.
Buona galleria fotografica e al prossimo evento.

20131004-124148.jpg

20131004-124243.jpg

20131004-124435.jpg

20131004-124442.jpg

20131004-124500.jpg

20131004-124506.jpg

20131004-124514.jpg

20131004-124539.jpg

20131004-124617.jpg

20131004-124633.jpg

20131004-124641.jpg

20131004-124237.jpg

20131004-124231.jpg

20131004-124221.jpg

20131004-124647.jpg

20131004-124622.jpg

20131004-124629.jpg

20131004-124609.jpg

20131004-124601.jpg

20131004-124550.jpg

20131004-124530.jpg

20131004-124522.jpg

20131004-124252.jpg

20131004-124430.jpg

20131004-124450.jpg

IL CORAGGIO DI CREARE : LIST FASHION SHOW & AVE TA.G – LA MODA INCONTRA LO SPORT

Immagine

Immagine

Martedi 17 settembre, il Campidoglio ha ospitato una bellissima manifestazione di moda che ha visto coinvolti lo sport e i Talenti Italiani. “Ave Ta.g – La moda incontra lo sport”  il nome di questo bellissimo progetto alla sua prima edizione organizzato da Double Studio e Primamusa e patrocinato da Roma Capitale e dal Coni. Protagonista della serata una koinè di artisti emergenti mossi da un intento comune: l’identità nazionale – “Ave” l’antico saluto romano simbolo di reverenza e “Ta.g”  talenti giovanili dell’era digitale all’interno della quale il tag è simbolo di appartenenza, approvazione e condivisione.

L’evento è stato sponsorizzato dalla LIST, una casa di moda che pone le sue radici proprio nel tessuto romano, e da numerosi partner che hanno contribuito a realizzare il sogno delle giovani eccellenze creative italiane: Centro Studi Moda, B.Live, Scuola Internazionale di Comics, Aceam Radio M2O, Cd Fashion Parrucchieri, Il vizio dei fiori, Laboratorio Analisi Cliniche Annibaliano, Gesinf, Artemisia Lab, Acqua Filette, Boehringer Ingelheim, Alimentare Holding.

In passerella il genio creativo  del  “made in italy“,  la forza e la creatività di giovani ragazzi che si affacciano nel mondo della moda con grinta e voglia di fare, combattivi e desiderosi di vittoria, proprio come gli atleti che hanno accompagnato le collezioni in passerella. Una vera e propria novità per il mondo della moda e delle notti della Roma by-night.

Numerose dunque le federazioni sportive italiane presenti: Nuoto, Scherma, Canottaggio, Pattinaggio, Equitazione, Arti Marziali. Una kermesse di creatività, forza e bellezza, e soprattutto talento quello dei 10 stilisti provenienti da accademie e atelier nazionali di notevole importanza. Una delle forze della manifestazione è stata la presentazione dei capi realizzati da ragazzi affetti da patologie e facenti parte dell’associazione B-Live.  Semplicità ed estro uniti in uno stile ricco di vita e forza, colmo di creatività e di tanta vita quotidiana. Una delle idee innovative presentate da Ave Ta.g  è stata portare in passerella modelle non professioniste, ragazze della porta accanto ma non per questo meno ricche di eleganza e stile. La serata è stata presentata dall’attrice Elisabetta Pellini e da Gianluca Meola. Ad aprire la sfilata la collezione autunno/inverno 2013-2014 di LIST, ricca di capi eleganti per una donna raffinata e sensuale, seguita dalla performance di Sensum Lab con “77 denari”, una linea di collant in edizione limitata molto fantasiosa e delicata. In mostra in passerella gli outfit di Simona Berardi e Carla Armillei e le creazioni dei Talenti Ta.g : Diana Ciocchi, Alejandro Garza, Nicola Ragni, Vittoria Formuso, Yadira Paredes, Marco Antonio Marra, Roberto Scarantino, Flavia Migani, Cassandra Parisi, Sonia Russo, Michel Ange Iriti e Alejandro Garza Palomares. Gli accessori sono stati realizzati da Ludovica Cirillo,  creazioni ecotech “by Ludo”.

La serata è stata inoltre presenziata da numerosi personaggi pubblici e dello spettacolo tra cui Rita dalla Chiesa e Maria Monsè.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

THE COURAGE TO CREATE : LIST AVE TA.G & FASHION SHOW – FASHION MEETS THE SPORT

Tuesday 17 September, the Capitol hosted a wonderful event fashion that involved sports and Italian talents . “Hail Ta.g – Fashion meets sport” the name of this beautiful project in its first edition organized by Double Studio and Primamusa and sponsored by Roma Capitale and cones . Star of the evening a Koine emerging artists motivated by a common goal : the national identity – ” Ave ” the ancient Roman salute symbol of reverence and ” Ta.g ” young talents of the digital age in which the tag is symbol of belonging , approval and sharing.

The event was sponsored by the LIST, a fashion house that has its roots right in the fabric Roman , and many partners who have helped to make the dream of the young creative excellence Italian : Centro Studi Fashion, B.Live , International School of Comics, Aceam M2O Radio , Cd Fashion Hairdressers , vice flowers , Clinical Analysis Laboratory Annibaliano , Gesinf , Artemisia Lab , Water Filette , Boehringer Ingelheim, Food Holding.

On the catwalk, the creative genius of the ” made ​​in Italy” , the strength and creativity of young boys face in the fashion world with determination and desire to do, combative and eager to win, just like the athletes that have accompanied the collections catwalk. A real new to the world of fashion and the nights of Rome by-night .

So many Italian sports federations present : Swimming, Fencing, Boating, Skating , Horse Riding. A celebration of creativity , strength and beauty, and especially that of the 10 talented designers from national academies and ateliers of considerable importance. One of the strengths of the event was the presentation of the garments made by children suffering from conditions that are part of the association and B -Live . Simplicity and creativity together in a style full of life and strength , full of creativity and a lot of daily life. One of the innovative ideas presented by Ave Ta.g was to bring non-professional models on the catwalk , girls next door but no less rich in elegance and style.
The evening was presented by actress Elisabetta Pellini and Gianluca Meola . Leading the parade the fall / winter of 2013-2014 LIST, full of elegant clothes for a woman elegant and sensual , followed by the performance of Sensum Lab with ” 77 denier ” , a line of limited edition tights very imaginative and delicate. On show in the catwalk outfits Simona Berardi and Carla Armitage and creations of 10 talents ta.g : Diana woodlog , Alejandro Garza , Nicola Ragni , Victoria Formuso , Yadira Paredes , Marco Antonio Marra , Roberto Scarantino , Flavia Migani , Cassandra Palmer , Sonia Russo, Michel Ange Iriti and Alejandro Garza Palomares . The accessories are made by Ludovica Cyril, ecotech creations ” by Ludo .”

The event was also attended by many public figures and show business including Rita from the Church and Mary Monsè .

un ringraziamento particolare a Francesca Alesse per l’invito alla magnifica serata.

Come vestirsi a un matrimonio: io ho scelto lo stile The Butterfly Effect

th butterfly

Matrimonio si, matrimonio no. Sempre meno diffusi i matrimoni in Italia, soprattutto nelle grandi città e in ambienti meno legati alle tradizioni secolari. Secondo numerosissime statistiche i matrimoni risultano però molto diffusi nelle regioni del sud Italia, dove i valori della famiglia la fanno ancora da padrone. Ebbene, felicitazioni a parte e allegria per gli sposi, i matrimoni generano talvolta un vero e proprio rompicapo per gli ospiti. Partono le corse per gli acquisti, per abiti e accessori esclusivi ed eleganti, e ogni invitato cerca di rivolgersi a boutique esclusive onde evitare l’effetto clone! eh si…non vi è mai capitato di vedere ad un matrimonio due donne indossare lo stesso vestito?? tanto più se una delle due è la testimone di nozze? niente di piu spiacevole….Per evitare questo infelice inconveniente vi do un preziosissimo consiglio, fornitevi da stilisti emergenti, delle loro creazioni uniche o presso piccolissime boutique e assicuratevi che il vostro abito sia in produzione unica. Per chi vive nella capitale e desidera avere un tocco di eleganza e di esclusività allo stesso tempo, esiste una piccolissima boutique in Via Panisperna 227 dove potete trovare degli abiti in produzione limitata, anzi limitatissima. La proprietaria è una stilista che produce direttamente gli abiti e li realizza anche su misura. Gli abiti sono ordinabili anche on-line ed è possibile richiederli direttamente in boutique. In questa foto ecco uno degli abiti della collezione The Butterfly effect, un abito lungo a fantasia bianco e nero con una cinturina impreziosita di perline, coprispalle con manichine a tre quarti e collo orlato. Gli accessori sono firmati ugualmente The Butterfly effect, la pochette tempestata di swarovsky neri e gli orecchini in abbinamento. Vi starete sicuramente chiedendo …e i costi??? meno di qualsiasi boutique di abiti da cerimonia! L’abito ha un costo relativamente bassi, 190 euro, mentre la pochette euro 50.Immagine

per info potete consultare il profilo facebook

http://www.facebook.com/TheButterflyEffectRoma?fref=ts

La boutique “The Butterfly Effect” è sita in via Panisperna 227 , Roma ( rione Monti)

bene amiche…vi lascio con un NO alla ripetitività! un si per l’unicità e creatività e un grazie alla mia stilista preferita per avermi consigliato quest’abito! Grazie a Francesca Alesse!

Immagine

How to dress at a wedding party: I chose the style The Butterfly Effec

Marriage yes , marriage no . Less and less popular weddings in Italy, especially in big cities and in some less related to age-old traditions . According to numerous statistics marriages are widespread in the regions of southern Italy, where family values ​​are still the master. Well, congratulations aside and cheer for the bride and groom , weddings sometimes generate a real headache for guests. Leave the race for the purchases, clothes and accessories for stylish and unique , and every invitee tries to turn to exclusive boutiques in order to avoid the effect clone! oh yes … there is ever seen at a wedding two women wearing the same dress ? even more so if one of them is the best man ? To avoid this inconvenience I give my advice , disclosed by emerging designers , their creations are unique or at small boutiques and make sure that your wedding is unique in production . For those who live in the capital and want to have a touch of elegance and exclusivity at the same time , there is a small boutique in Via Panisperna 227 where you can find clothes in limited production, rather limited . The owner is a designer who produces directly the clothes and realizes them tailored. The clothes can also be ordered on-line and you can order them directly in boutiques. In this picture here is one of the dresses in the collection The Butterfly Effect , a long dress in fancy black and white with a fastening strap embellished with beads, shrug with three-quarter sleeves and collar edged . The accessories are also signed The Butterfly effect , the clutch studded with swarovski earrings and blacks combined. You ‘re probably wondering … and costs? ? less than any boutique of wedding ceremony ! The dress has a relatively low cost , 190 euro , while the clutch € 50 .

For info you can visit the facebook profile

the boutique ” The Butterfly Effect” is located in Via Panisperna 227 , Rome ( Rione Monti)

Le Cinderalla Shoes by Pamela Quinzi, l’arte di essere speciale.

ImmagineImmagine

Fantastiche, incredibili, altamente sofisticate ed elaborate le scarpe frutto della creazione di una designer italiana attiva a New York. Pamela Quinzi, giovane e brillante artista romana, formatasi presso l’Istituto Armando Diaz e ben presto attiva anche a Milano e nella grande mela, insegue il sogno americano regalandoci delle scarpe glamour ispirate al mondo delle fiabe, degne della più bella ed elegante principessa. La Cinderella di New York è il suo soprannome, amata oramai anche dalle Star, Susan Sarandon ed Emma Marone indossano le sue creazioni portando alto il nome di questa stilista italiana anche all’estero. Le sue creazioni sono a dir poco uniche, scarpe e accessori arricchiti da piume, swarovsky, perle, merletti, fiori, per una donna che ha il potere di camminare volando al di sopra di ogni bellezza terrena. Scarpe che diventano gioielli, con le quali non occorre avere degli abiti pregiati, e che da sole arrecano quel valore aggiunto e rendono una principessa chiunque le indossi. Interamente realizzate a mano e con grande cura in un laboratorio del Chealse, queste scarpe stanno facendo molto parlare di se. ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

La brava Pamela è oramai ospite gradito durante le liason newyorkesi accanto a personaggi molto noti, compresi quelli di Sex and the City, Carry Bradshaw e il mitico Mister Big.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Amore, fantasia, estro, eleganza e unicità sono le caratteristiche che contraddistinguono queste creazioni. E’ possibile acquistarle anche in Italia, disponibili presso la Boutique The Butterfly Effect di Francesca Alesse in via Panisperna 227 a Roma. Proprio lo scorso mese la stilista Pamela Quinzi ha avuto l’onore di presentare la sua collezione presso la boutique della stilista romana Francesca Alesse, prodruttice di una linea leggiadra ed elegante dedicata ai colori e alla farfalla. Quale migliore connubio con l’estro principesco della Cinderella di New York?? Il prezzo delle fantastiche shoes va dai 200 ai 500 dollari in America, ma presso la boutique The Butterfly Effect potete trovarle in super saldo promo, solo per voi che mi seguite, a un prezzo veramente fantastico, soli 160 euro. E’ possibile acquistarle anche online, contattandomi o contattando la boutique. Vi verranno consegnate a casa nella loro confezione celestiale 🙂 ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

che ne pensate??? per saperne di piu sulla collezione ...Kilame shoes!

A prestooo 🙂

info The Butterfly Effect Boutique, Via Panisperna 227A, 00184 ROMA (RM) tel.: 0648913362.

 

The Cinderalla Shoes by Pamela Quinzi, the art to be special.

Fantastic, incredible, highly sophisticated and elaborate shoes result of the creation of Italian designer active in New York. Pamela Quinzi, a brilliant young Roman artist, trained at the Institute Armando Diaz and soon also active in Milan and in the Big Apple, pursuing the American dream of giving shoes inspired by the glamorous world of fairy tales, worthy of the most beautiful and elegant princess. The Cinderella of New York is his nickname, now also beloved by Star, Susan Sarandon and Emma Marone wear his creations bringing up the name of this Italian designer also abroad. His creations are unique to say the least, shoes and accessories embellished with feathers, Swarovsky, beads, lace, flowers, for a woman who has the power to walk flying above every earthly beauty. Shoes that become jewels, with which it is necessary to have fine clothes, and which alone are causing the added value and makes a princess anyone wearing them. Made entirely by hand and with great care in a laboratory of Chealse, these shoes are doing a lot about himself. The good Pamela is now a welcome guest at the New York liaison next to well-known personalities, including Sex and the City, the legendary Carry Bradshaw and Mr. Big.

Love, imagination, inspiration, elegance and uniqueness are the characteristics that distinguish these creations. And ‘possible to buy in Italy, available at the Boutique The Butterfly Effect by Francesca Alesse Panisperna 227 in Rome. Just last month the designer Pamela Quinzi had the honor to present its collection at the boutique of the Roman designer Francesca Alesse, prodruttice of a line dedicated to the graceful and elegant colors and the butterfly. What better combination with the inspiration of the princely Cinderella in New York? The price of the fantastic shoes ranging from 200 to $ 500 in usa, but at the boutique The Butterfly Effect can find them in super promo balance, just for you who follow me friends, a really great price, only 160 euro. E ‘can also buy them online, just contact me or contact the boutique. There will be delivered at home in their packaging heavenly 🙂

what do you think??

info The Butterfly effect boutique, via panisperna 227, roma.

Abiti da cerimonia? quando e dove, vacanze estive e saldi.

Martedì 20 agosto… Cari amici vi scrivo dall’incantata isola di Formentera. Sono in giro per le baleari da 12 giorni, la mia pelle è oramai color bronzo, stupendamente soffice e rilassata. Passeggio tra le stradine di El Pujols e sono incredibilmente attratta da un cartello…. niente, è più forte di me, nemmeno in vacanza riesco a stare lontana dai guai e per guai intendo carte di credito, shopper, shopping e la cosi tanto temuta parola SALE! una parola capace di deviare l’esito delle tue giornate, l’esito della tua vacanza, l’esito dei tuoi fondi destinati a tenerti lontana da un negozio e da un computer!
Immagine

Sono dotata di un carattere molto forte, per chi ancora non avesse intuito le mie sfumature multicolor, e se c’è una cosa in grado di rendermi innocua è lo Shopping in Sale! che magica parolina…. scontato dirvi che questa mia giornata di relax si è convertita in una giornata di frenesia compulsiva da shopping!

Immagine

Oggetto del mio desiderio: abito lungo fantasia….

Immediatamente penso all’uso e mi chiedo? ne ho veramente bisogno??? mmmm ci penso un po e la risposta in questi casi è sempre affermativa!si! si!! si!!! e ancora si!!!

Gli armadi sono infinite miniere di risorse, nascondono tesori inestimabili e opss…quando meno te lo aspetti ecco l’evento, ecco l’abito! considerazioni a parte, ho davvero bisogno di quell’abito!!!! a tutti i costi!

Inizio a riflettere ed ebbene si…ho una cerimonia a fine mese , un matrimonio, e essere perfetti in queste occasione è una questione di vita o di morte! La mia mente inizia a pensare, e questo il piu delle volte non è un gran affare per le mie risorse economiche!

Qual’è il dress code piu indicato per una cerimonia 2013? abito lungo…abito corto… abito a fantasia, oppure tinta unita, in raso, dai toni un po vintage?? inizio a fare un sondaggio tra le passanti in boutique…. la discussione si fa accesa. Io un idea un pò ce l’ho…. ma vedere qualche campionario nuovo e vecchio non guasta mai!

Iniziamo con abiti lunghi e corti a fantasia adatti a cerimonie….sgargianti ed eleganti allo stesso tempo! saranno ideali per una cerimonia in pieno agosto?

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Se volessimo andare su qualcosa di più delicato possiamo sempre scegliere dei colori meno forti e piu dolci… l’effetto è sicuramente chic senza esagerazioni.

ImmagineImmagine

Per chi invece è amante della tinta unita questo è l’anno del verde in una varietà di soluzioni cromatiche. ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Io adoro l’abito lungo con gli accessori dorati firmati Bulgari, gli orecchini verde smeraldo imitazione della linea creata per Angelina Jolie ( sono il top!!!)  e l’abito verde petrolio di Lisa Tibaldi!!! sono proprio il mio stile! continuiamo con i classici….un po vintage alcuni mentre altri sulla linea del romanticismo…ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Meraviglioso anche quest’ultimo abito bordò sempre firmato Tibaldi, una profusione di sapori di incotro con l’oriente! Decisamente una novità e sicuramente delicatissimo.

In occasione di cerimonie e nozze, care amiche sconsiglio vivissimamente il nero e il bianco. Il nero è troppo triste e dedicato a notti vip dai toni sexy and luxury, mentre il bianco finirebbe per distogliere l’attenzione dalla sposa!

Dunque amiche, voi quale stile preferite? io oggi sarà perche sono qui in questo lembo di terra baciata dal sole e da acqua cristallina…ma preferisco questo abito a fantasia bianco e nero indossato da MariaGrazia Cucinotta! Lo arricchirei con una fascia gioiello in vita per raccoglierlo e un cappello da cerimonia…niente di piu ideale per una splendida serata di festa nel cuore dell’estate! Ideale anche per non passare inosservata 😛

Immagine

Beh Amiche, che ne dite?

Un altro consiglio che vi posso dare è di fare sempre questo tipo di shopping tra luglio e agosto, è il periodo migliore per cercare abiti da cerimonia in saldo e senza caos…quando un anno è appena finito e le nuove collezioni sono alle porte per l’imminente autunno!

Ho sempre fatto i miei migliori affari in questo periodo!

Dove?? le piccole boutique sono sempre le migliori! le mie preferite sono a Roma nel quartiere Monti,…. ma anche all’estero ce n’è per tutti i gusti!

Ora vi saluto mandandovi un caloroso abbraccio e un saluto da Formentera….

Hola Chicas…

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineCImmagineImmagineImmagine

Formal wear? when and where, summer holidays and balances.

Tuesday, August 20 … dear friends I am writing dall’incantata island of Formentera. They’ve been around for balearic by 12 days, my skin is now bronze, wonderfully soft and relaxed. Walking through the streets of El Pujols and are incredibly attracted to a sign …. anything, it’s stronger than me, even on holiday I can stay out of trouble and woe I mean credit cards, shopper, shopping and so much dreaded word SALE! a word that can divert the outcome of your days, the outcome of your vacation, the outcome of your funds to keep you away from a shop and a computer!
They are equipped with a very strong character, for those who still had not guessed my strong tones, and if there’s one thing that can make me harmless is shopping in Sale! that magical little word …. discounted tell you that my day of relaxation was converted into a day of frenzy from compulsive shopping!
Object of My Affection: long dress with floral ….

I immediately think of the use and wonder? do I really need?? mmmm I think about it a little, and in these cases the answer is always yes! the cabinets are endless mining of resources, hidden treasures and priceless oops … when you least expect here the event, here’s the dress! considerations aside, I really need that dress!! at all costs!

beginning to reflect and … well then you have a ceremony later this month, a wedding, and be perfected in these occasion is a matter of life or death! my mind starts to think, and most of the time this is not a big deal for my economic resources!

what is the dress code more suitable for a ceremony 2013 long dress short dress … … dress fancy or plain, satin, a little vintage tones? I start to do a survey among the passers-by in boutique …. the discussion is on. I have an idea I’ve got a little …. but see some sample new and old never hurts!
start with long and short dresses in fancy …. flashy and elegant at the same time! will be ideal for a ceremony in the middle of August?
if we wanted to go to something more delicate we can always choose the colors less strong and sweeter … the effect is definitely chic without exaggeration.
for those who are fond of plain this is the year of the green in a variety of color options.
I love the long dress with golden accessories Bulgari and green dress oil Lisa Tibaldi! are really my style! continue with the classics ….
even this wonderful dress burgundy always signed Tebaldi!

and friends what style you prefer? I’m here today is because in this strip of land kissed by the sun and crystal clear water … but I prefer this dress in fancy black and white worn by Maria Grazia Cucinotta … enriched by a band with jewel at the waist and a hat ceremony … nothing more for a wonderful evening of celebration in the heart of the summer!
Well Friends, what do you think?

another piece of advice I can give you is to always do this type of shopping in July and August is the best time to look for wedding dresses on sale and without chaos … when a year has just ended and the new collections are at the gates for the upcoming fall!

I have always done my best bargains in this period!

Where? small boutiques are always the best! my favorites are in the Monti district in Rome, …. but also abroad there is something for everyone!

Now I greet you by sending you a warm hug and a greeting from Formentera ….

In Giuria con Ciak Si Cucina è proprio una follia! :-P

30 28

Eccomi qui amici, sono tornata dopo qualche giorno di relax per farvi il resoconto della puntata cardine di Ciak Si Cucina che mi ha vista nuovamente protagonista come giurata d’eccezione! Oramai è un abitudine per me essere tra i pochi fortunati che tastano le nobili e sofisticate creazioni dei rinomati chef selezionati dall’area manager della Deacomunicazione Eventi per il noto programma dedicato alla gastronomia.

I concorrenti di questa puntata, come al solito aggueriti sino all’ultima spatolata di cioccolato e crema pasticcera, si sono sfidati in una gara dedicata al pesce. La Location che ci ha ospitati è il noto ristorante Abitudini e Follie, via Pavia 28 a Roma, in zona Piazzale delle Province. Il locale è gestito da una giovanissa coppia, solare e cordiale, ma allo stesso tempo molto molto professionale.

25
Ho apprezzato tantissimo lo stile del ristorante, ben curato e arredato con gusto, un vero e proprio gioiello da scoprire, e dotato di una discreta riserva di vini.

Torniamo ai nostri due sfidanti: La bellissima modella, nonchè protagonista di svariate edizioni si Miss Italia e Miss Universo, Lidia Stallo, calabrese di nascita ma romana di adozione.

Il suo agguerrito rivale: Simone Deca, giovanissimo appasionato di cucina, reduce da un corso di cucina basic ma particolarmente  dotato in abito culinario.

Il Menu della serata è stato deliziosissimo.

Gnocchetti di patate ricoperti di gamberetti con lime e vellutata,

Paccheri cacio e pepe spolverati da un tocco di vaniglia,

Tonno Tataki con verdurine croccanti saltate presentato dalla location

e infine……reggetevi forte

Bis di dolci : cheescake ai frutti di bosco e millefoglie croccante alla crema di passion fruit.

11

14  ciak si cucina 1

ciak si cucina 2

Era tutto cosi delizioso…. è stato davvero molto difficile scegliere tra le varie degustazioni e alla fine decretare il vincitore!

ecco la giuria a lavoro….

 

e infine la vincitrice Lidia!!!

9

6

7

Ora gustatevi ora questa bellissima galleria fotografica della serata con tutta la giuria al completo, l’assistente di produzione Alessandra, l’ideatrice del Format Emy Diamante, il cameramen Giovanni Paglia ( amico decennale ) e infine il mio bellissimo vestito verde speranza 😛

16 20      2

Full Credits

PARTNER FOOD : CASTRONI COLA DI RIENZO E VIA FRATTINA Rm
PARTNER BEVERAGE: Feudi di San Gregorio e BB Rappresentanze
PIATTO PRESENTATO DALLA LOCATION : TONNO TATAKI CON VERDURINE CROCCANTI SALTATE
LOCATION : Abitudini e follie, via Pavia 28 Roma
CHEF SUPERVISOR : Giovanni Felici

Here I am friends, I’m back after a few days of relaxation to make you an account of the episode hinge Ciak Si Kitchen where I was again sworn stars as the highest order! It is now a habit for me to be among the lucky few who tastano the noble and sophisticated creations of renowned chefs selected by the area manager of Deacomunicazione Events for the well-known program dedicated to gastronomy.

The competitors of this episode, as usual aggueriti spatula until the last of chocolate and custard, competed in a race dedicated to fish. The location that hosted us is the well-known restaurant Habits and Humor, via Pavia 28 in Rome, Piazzale delle Province. The restaurant is run by a couple giovanissa, cheerful and friendly, but at the same time very very professional.
I appreciated very much the style of the restaurant, well-maintained and tastefully decorated, a real treasure, and with a decent reserve wines.

Let’s go back to our two challengers: The beautiful model, as well as star of several editions of the Miss Italy and Miss Universe Lidia Stallo, born in Calabria but Roman by adoption.

His fiercest rival Simone Deca, young passionate about food, just back from a cooking basic but particularly gifted in dress culinary.

The menu of the evening was most delightful.

Potato gnocchi with shrimp covered with lime and velvety,

Paccheri cheese and pepper sprinkled with a touch of vanilla,

Tuna Tataki with crunchy vegetables sauteed presented by location

and finally …… forks

Bis dessert: cheesecake with berries and crispy millefeuille with cream of passion fruit.

It was all so delicious …. it was really very difficult to choose between the various tastings and at the end the winner!

here the jury to work ….

and finally I with the winner Lidia!

Now enjoy this beautiful photo gallery of the evening with the whole jury to complete the production assistant Alessandra, the creator of the Format Emy Diamond, cameraman John Paglia (friend ten years) and finally my beautiful dress green hope:-P

Full Credits

FOOD PARTNERS: geldings Cola di Rienzo and Via FRATTINA Rm
BEVERAGE PARTNERS: Feudi di San Gregorio and BB Representations
DISH SUBMITTED BY LOCATION: TATAKI TUNA WITH CRISPY VEGETABLES SKIP
LOCATION: Habits and follies, via Roma 28 Pavia
CHEF SUPERVISOR: John Felici